Sabatina Napolitano è nata nel 1989, poeta, freelance, scrittrice, critica. Sue poesie sono nell’antologia «Secondo repertorio di poesia italiana contemporanea» di Arcipelago itaca; «La poesia e lo Spirito», «Poesiadelnostrotempo», «Nazione Indiana». Nel 2019 pubblica «Scritto d’autunno» per Edizioni Ensemble, nel 2021 pubblica «Corsivo» per Edizioni Il foglio di Piombino.

Non tengo solo degli archivi, lì c’è anche la mia vita, come nella mia sciarpa

Quello che a volte faccio non è solo mantenere degli archivi. Laddove posso sembrare in alcuni video creaturale e massiccia, la posta in gioco è sempre, trasparentemente, come degli effetti di contenuto spirituale in un dispositivo dell’industria culturale. Data questa necessità antropologica…

Dalla mia bocca e dalle mie labbra ogni natale tutti i racconti e anche le critiche (socio-culturali)

Siccome anche oggi mi sento imperdonabile ho deciso di parlare di alcuni racconti di Nabokov per la felicità di tutti i gatti o le gatte o presunti e presunte tali, che vogliono occuparsi di questo autore con la metà della passione che…

utopie e Caproni: ne parla un amico a Ginevra

Sulla letteratura circostante ne abbiamo sentite e dette, così come sulle capre, su Caprera, insomma il senso comune descrive e ha descritto bene l’estensione di possibilità di significato suggerite dal termine, «Caproni». Ieri rileggevo «Lezioni di letteratura» di Nabokov, le riflessioni sull’ultimo…

Follow by Email
Instagram