Recent News
Sabatina Napolitano

Sabatina Napolitano è nata nel 1989, poeta, freelance, scrittrice, critica. Sue poesie sono pubblicate nella rubrica di Silvia Castellani; su «Poetarum Silva»; nell’antologia «Secondo repertorio di poesia italiana contemporanea» di Arcipelago itaca; nel blog «Poesia ultracontemporanea» di Sonia Caporossi; su «Neobar», «Bibbia d’Asfalto», «Irisnews», «La poesia e lo Spirito», «Poesiadelnostrotempo», «Nazione Indiana». Ha collaborato con «Oubliette Magazine», e «Satisfiction». Nel 2019 pubblica «Scritto d’autunno» per Edizioni Ensemble. È nella giuria del premio Nabokov ed è redattrice del giornaleletterario.it.

Il panico è l’agguato al falso sé nel duemila: Luciana Rasicci e la psicologia funzionale

Tutta la nostra vita sociale è costellata di percorsi mirati alle relazioni umane, una forma di crisi si manifesta quando il mondo manipola le nostre reazioni da dentro mortificando lo spirito creativo, il talento del nostro sé individuale, obbligandoci a integrare con…

Mito e origini della poesia in Occidente: il canto di Gabriella Cinti

Il primo pensiero che mi è venuto in mente dopo aver letto queste sillogi di Gabriella Cinti è stato “l’altrove letterario è un necessario ideale di sublime”. Anche se l’altrove così come l’oltre modificano continuamente i nostri orizzonti, decifrano le prospettive del…

“Con un nome bianco di silenzio armato” il poeta descrive la contamina dell’eleganza

“Viaggio salvatico” è uno dei libri più degni di nota che ho letto negli ultimi anni, contando che per la maggior parte sono di autori morti. Quando pensiamo alla metafora del viaggio associamo il pensiero ad un viaggio mitico, un viaggio che…

Il poema d’acqua di Gianpaolo Mastropasqua: tra angeli, dei, purezze estinte e la luna

Più o meno da quando impariamo a contare e leggere riusciamo a percepire che esiste un teatro insito nelle arti, da adulti ci rendiamo poi conto che il teatro della poesia può togliere il sonno. Rispetto a questo possiamo comunemente ipotizzare che…

Follow by Email
Instagram