“Incontro con la poesia di María Inés Iacometti”, traduzione e critica poetica di Yuleisy Cruz Lezcano

Il mio porto Nella penombra dei nostri spaziquando le tue braccia mi contengonosento di essere arrivata al mio porto. Ti percepisco talmente della mia terrache mi popolo di teemetto radici fra le tue gambee abbondo in germogli nuovi-carezze reinventate-per colmarti di verdie…

Follow by Email
Instagram