Sharing is caring!

Raffaella Fanelli ospite a Lucca per il Garfagnana in Giallo Barga Noir Lucca Noir

Venerdì 29 novembre ore 18 LuccaLibri Vive a Milano, ma è quasi sempre a Roma.   Collabora per Estreme Conseguenze, il giornale online che ha ospitato la sua inchiesta sull’omicidio del giornalista Mino Pecorelli, articoli che hanno permesso, lo scorso gennaio, la riapertura delle indagini da parte della procura di Roma. Ha collaborato per 15 anni con il settimanale «Oggi». Ha scritto per «Sette», «Repubblica», «Panorama», «Visto», «Tu Style», «Stop», «Gente».
Nel 1990 ha vinto la prima edizione del Premio Smau, nel 1997  la prestigiosa Penna d’Oro per la cronaca, nel 2014  il Premio “Genio della donna” assegnato dall’UCSI, Unione Cattolica  Stampa  Italiana, e nel 2018 il Premio Internazionale al Giornalismo d’Inchiesta “Javier Valdez”.
Con Aliberti ha pubblicato nel 2011  Al di là di ogni ragionevole dubbio, il delitto di Via Poma; con EdizioniANordest, nel 2013, Intervista a Cosa Nostra; e nel 2018, per Chiarelettere, La verità del Freddo, il libro-intervista a Maurizio Abbatino, il boss fondatore della Banda della Magliana.
Trentacinque  gli assassini che ha inseguito e intervistato. Tre i serial killer. Per il settimanale «Oggi» ha incontrato Salvatore Riina e Angelo Provenzano, Gaspare Mutolo e Bruno Contrada, Salvatore Borsellino e Giovanni Impastato. Per la televisione svizzera ha raccolto l’ultima intervista di Licio Gelli.
Ha lavorato in televisione, prima a Verissimo e a Quarto Grado, poi a Chi l’ha visto?, infine a Lineagialla.

Avatar
News Reporter
shares
Follow by Email
Facebook
Facebook
Instagram