Recent News

Sharing is caring!

Mi ha raccontato l’usignolo
che bada la tua margherita
che tu ti senti troppo solo
in questa distanza infinita.
Mi ha detto del tuo messaggio
scritto sulla finestra con un dito,
di quel travagliato viaggio,
dove il sogno si è smarrito.
L’usignolo dal ramo di sorte,
canta nel prato acceso di raggi,
parla di morte e di contagi,
di un infantile cuore
sgranato in un rosario d’amore.
Parla l’uccello cantore
del giacinto di fuoco rinvenuto
su un mondo sconosciuto,
ora solo, fin troppo verde,
dove la primavera si perde.

di Yuleisy Cruz Lezcano

rbsh
Avatar
News Reporter
shares
Follow by Email
Instagram