“Echi da un destino sospeso” di Virginia Bernardi in finale al Premio Nabokov

On

Echi da un destino sospeso di Virginia Bernardi Romanzo nel romanzo, Echi da un destino sospeso è la storia dell’incontro tra Camilla, giovane scrittrice, e Valerio, un uomo anziano che, dopo aver letto il suo ultimo romanzo, ha deciso di affidare a…

Luca Di Bartolomeo finalista al Premio Nabokov 2018

On

Esordio del giovane poeta di Paestum, città greco-romana alle porte del parco nazionale del Cilento. All’ombra dei Templi e degli ulivi secolari della macchia mediterranea, un giovane liceale mette su carta le sue prime domande ma anche le sue visioni: “Poesie dell’immaturità”…

Alberto Airoldi finalista al Premio Nabokov con il suo “Sugar Mountain”

On

Un brusco risveglio da una vita di aperitivi, di cene gourmet tra amici e di buoni sentimenti, dovuto allo scoppio improvviso di una guerra mondiale. Il protagonista, Raffaele, ex militante di estrema sinistra ormai disimpegnato, viene svegliato dalla moglie Lena nel mezzo…

“Viaggio salvatico” di Gianpaolo Mastropasqua finalista del Premio Nabokov 2018

On

“Viaggio salvatico” di Gianpaolo G. Mastropasqua è l’opera che lo stesso autore considera il compimento del suo viaggio poetico; infatti, si pregia di una citazione di Leonardo da Vinci che diventa chiave di lettura della medesima opera. Viaggio salvatico è poema organizzato…

“Abitare mura diroccate” silloge di Lidia Popolano finalista al Premio Nabokov

On

Un emozionante dialogo dell’autrice con se stessa, tra presente, passato e futuro. Un ponte tra passato e futuro, una metafora tutta al femminile della ricostruzione dopo una crisi. C’è tutto questo e molto altro nella silloge d’esordio Abitare mura diroccate, di Lidia…

“L’epoca del panico” di Luciana Rasicci finalista al Premio Nabokov

On

Il saggio analizza il panorama psico-sociale seguendo le tracce che dal mito del dio Pan portano all’Attacco di Panico, sintomo ed emblema del nuovo “disagio della civiltà”. La natura selvaggia di cui Pan è l’archetipo, e che l’uomo ha smarrito nel suo…

Roberto Collovati al Premio Nabokov 2018 con il suo ultimo saggio sulla violenza maschile

On

Questo saggio è uscito in un momento molto difficile e complesso non solo per l’Italia ma per il Mondo intero, rispetto al tema dell’aggressività e violenza maschile nei confronti delle donne, dell’infanzia e dei soggetti deboli. Si assiste ad una evidente regressione…

Roberto Collovati al Premio Nabokov 2018 con il suo ultimo saggio sulla violenza maschile

On

Questo saggio è uscito in un momento molto difficile e complesso non solo per l’Italia ma per il Mondo intero, rispetto al tema dell’aggressività e violenza maschile nei confronti delle donne, dell’infanzia e dei soggetti deboli. Si assiste ad una evidente regressione…

Il carcere raccontato alle donne e agli uomini liberi di Anna Paola Lacatena e Giovanni Lamarca al Premio Nabokov 2018

On

Perché raccontare il carcere alle donne e agli uomini liberi? Perché è necessario ricordare che il carcere è il luogo dove si gioca la credibilità morale di un’intera società. E proprio quando si alzano muri e si allestiscono campi di prigionia anche…

Follow by Email
Facebook
Facebook
Instagram